La vita nella nostra Diocesi: Il convegno di Firenze

Condividi questa notizia

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Si è celebrato dal 23 al 27 febbraio scorso un convegno particolare a Firenze a cui erano invitati i Vescovi cattolici ed i Sindaci delle più grandi città delle nazioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo.

Il tema del convegno era: Mediterraneo, frontiera di Pace.
I Sindaci come anche i Vescovi si sono trovati tra di loro per due giorni, per poi convergere l’ultimo giorno in una assemblea unitaria e confrontarsi su problemi che riguardano il Mediterraneo sotto il profilo politico, storico e religioso, culturale. L’intento era quello di arrivare alla stesura di una Carta di intenti per una collaborazione futura tra nazioni. Infatti è arrivata la “Carta di Firenze”: una luce di speranza per la nostra Europa non solo per i paesi del Mar Mediterraneo.

Nella Carta Vescovi e Sindaci RICONOSCONO l’importanza di un impegno educativo per i giovani perché siano guidati al desiderio del bene, dell’amore, della giustizia; riconoscono la necessità di sviluppare maggiori possibilità di dialogo per rafforzare i legami di fraternità; riconoscono la necessità della promozione di uno sviluppo umano integrale nel rispetto del diritto di tutti; l’opportunità di promuovere una vera trasformazione della società finalizzata all’instaurazione di una cultura della soste- nibilità sociale….

Queste sono alcune delle conclusioni del Convegno: il testo merita di essere letto per intero. Sta alle nostre Comunità cristiane conoscere, interiorizzare ed incammi- narsi su strade innovative della nostra convivenza tra popoli.